Cerca

Guai

Massimo Bottura, scoppia la polemica da Genova per la sua ricetta del pesto: usa il prezzemolo

10 Marzo 2018

10

Lo chef stellato Massimo Bottura farebbe bene a non mettere piede a Genova per un po' di tempo, visto che a migliaia vorrebbero dirgliene quattro sul suo modo di fare il pesto. In un video realizzato per l'edizione americana di Vice, Bottura ha realizzato la sua ricetta personalissima con una serie di ingredienti un po' anomali. A cominciare dalla menta, aggiunta al basilico, e poi le briciole di pane. La composizione esatta del pesto alla Bottura, riportata anche nel suo libro Bread is gold, prevede 200 gr di foglie di basilico, 50 gr di foglie di prezzemolo, 120 gr di foglie di menta, 25 gr di pane raffermo finemente sbriciolato, 2 spicchi d'aglio tritati, 2 cucchiaini d'olio extra vergine, 50 gr di parmigiano reggiano grattuggiato fresco e un cucchiaio di sale marino.

Bottura si è salvato in corner non definendo mai il suo pesto "alla genovese", come sottolinea il Secolo XIX, ma completa il suo sfregio gastronomico impiattando il pesto non con le trofie, ma con i fusilli: "Bottura - scrive Marta tra i tanti commenti inviperiti - io tralascio pure pure gli ingredienti perché sempre di rivisitazione si tratta. ma sul frullatore ho sentito distintamente le bestemmie di mia nonna. e mia nonna è morta da 5 anni". "Ma cosa fa sto criminale - scrive andrea - non sono manco riuscito a vedere il video fino alla fine".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bandog

    bandog

    11 Marzo 2018 - 11:11

    ciaparattt

    Report

    Rispondi

  • Chry

    11 Marzo 2018 - 10:10

    Ma non è pesto alla genovese, è iun’altra cosa ed è buono

    Report

    Rispondi

  • steacanessa

    11 Marzo 2018 - 10:10

    Roba da matti. Belin che belinun!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news