Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Subito stop

Ferrari, esordio horror: ascolta il fischio

"Sei nata paperina, che cosa ci vuoi far...", cantava Nilla Pizza. La povera paperina che non poteva "pappare i papaveri", che non poteva volare alto. Una costrizione naturale che tutti gli appassionati del Cavallino - non della paperina -  sperano non riguardi anche la nuova Ferrari, la F14-T, la monoposto col muso da paperina, appunto. Il prototipo con cui la premiata ditta Fernando Alonso-Kimi Raikkonen tenterà di minare lo strapotere di Sebastian Vettel e della Red Bull. Parliamo della Ferrari, che esordisce ai test di Jerez, in Spagna, sotto una cattiva stella: mezzo giro e l'immediato ritorno ai box. Il nuovo motore turbo fischia, un fischio che preoccupa i tecnici. Un fischio sinistro, e la paperina si intristisce, subito: "Kimi, spegni il motore", intimano dai box. E il finlandese esegue. La rossa, coperta da un telo come un ferito grave, torna ai box a bordo di un carro attrezzi. Stefano Domenicali non vuole allarmismi: "Stop precauzionale, niente panico". Eppure i fan del Cavallino, dopo gli ultimi anni passati ad assaporare la polvere sollevata dalle ruote di Vettel, non possono non preoccuparsi (come non possono non preoccuparsi i fan della Mercedes, costretta con Lewis Hamilton a uno stop altrettanto immediato). Il nuovo regolamento del circus, si sa, ha stravolto le macchine, tutte, dal motore turbo ai musetti "creativi". Lo strapotere della Red Bull non è affatto scontato. Ma il terrore, a Maranello, è che la F14-T sia "nata paperina, che cosa ci vuoi far...".

di Andrea Tempestini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400