Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Impostore

Cerimonia in onore di Mandela, il finto traduttore per sordi

Sudafrica, Johannesburg, stadio di Soweto, cerimonia commemorativa in ricordo di Nelson Mandela. Centinaia di persone accorse per onorare il presidente sudafricano premio Nobel per la pace. Tra queste, molti dei leader mondiali: Barack Obama, Raul Castro, Ban Ki Moon, Jacob Zuma. Sul palco accanto a loro, durante i discorsi di commiato, un uomo intento a tradurre le frasi nel linguaggio dei gesti... Peccato che quell'uomo fosse un impostore. La comunità dei sordi ha infatti denunciato il finto traduttore come qualcuno che si è introdotto sul palco, ha guadagnato due ore di celebretà, e nient'altro. "Si è limitato a volteggiare le mani per aria, sembrava che stesse scacciando le mosche dalla faccia e dalla testa", ha commentato Cara Loening, direttrice della Sign Language Education and Development di Città del Capo. "Siamo indignati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400