Cerca

Il discorso

Le parole di Renzi da nuovo segretario del Pd

0
"Oggi non è la fine della sinistra, è la fine di un gruppo dirigente della sinistra", ha spiegato Renzi nel suo discorso da nuovo segretario del Partito Democratico. "Tocca a una nuova generazione guidare la macchina", ha insistito il rottamatore. "Se mi avete dato la fascia di capitano di questa squadra, non passerà giorno senza lottare su ogni pallone", ma "si può giocare con allegria e con entusiasmo". E di certo, "il meglio deve ancora venire". Se a Firenze si festeggiava, a Roma l’aria era ben diversa. Un applauso ha accolto Cuperlo al Tempio di Adriano e il deputato del Pd ha ammesso la sconfitta. Ma ha difeso l’idea che lo ha guidato nella corsa per le primarie, l’idea di una sinistra cui non rinuncia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news