Cerca

Il caso

Maldive, elezioni annullate a un'ora dal voto

0
Le elezioni presidenziali alle Maldive sono state annullate dopo l'intervento della polizia che ha impedito la distribuzuione delle schede a solo un'ora dalla votazione. Lo riferisce il sito web di Minivan News citando un comunicato della Commissione elettorato. Il primo turno del voto era previsto per oggi, dopo che le elezioni erano già state annullate il 7 settembre. Prima di intervenire all'alba, la polizia aveva avvertito il presidente della Commissione, Fuwad Thowfeek, che il voto "si sarebbe tenuto in violazione del verdetto e delle regole stabilite dalla Corte Suprema".  Ma, senza il pronunciamento dei giudici, il responsabile aveva deciso di continuare le operazioni. Ieri, il partito dell'ex dittatore Maumoon Abdul Gayoom e un suo alleato si erano rifiutati di firmare il registro dei candidati come stabilito dal nuovo regolamento imposto dai giudici. Dopo l'annullamento del precedente voto per sospetti brogli, la Corte Suprema aveva ordinato le nuove elezioni entro il 20 ottobre. L'ex presidente Mohamed Nasheed, esautorato nel febbraio 2012 in un «golpe di velluto», aveva vinto il ballottaggio del 28 settembre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news