Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Brasile

Il 12enne "nuovo Messi" che ha detto no al Barcellona

Di Leo Messi ne nasce uno ogni 20 anni. Forse, il Barcellona ha già trovato il suo gemello, Neymar. Due fenomeni in una sola squadra, roba da stropicciarsi gli occhi. E dopo il bis, i blaugrana hanno tentato il colpaccio cercando di portare nel proprio settore giovanile anche il 12enne Cassiano Bouzon, ragazzino tanto minuscolo quanto strabiliante con una palla tra i piedi. Di qui a definirlo il nuovo Messi ce ne vuole, eppure il brasiliano tascabile è già una star di youtube, dove gli appassionati hanno immortalato i suoi scatti fulminanti, i dribbling, le serpentine, i tiri. Certo, gioca con ragazzini in apparenza assai poco dotati, ma poco importa: il Barça ha provato a tesserarlo, ma lui ha detto no: pochi soldi e, soprattutto, troppa scomodità, visto che oltre a Cassiano si sarebbe dovuta trasferire in Spagna anche tutta la sua famiglia. Dopotutto, se son Pulci fioriranno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400