Cerca

Commozione

L'ultrà saluta il Feyenoord prima di morire

0
L'ultimo desiderio prima di morire: esaudito. Rooie Marck, 54enne storico ultrà del Feyenoord di Rotterdam, era gravemente malato e aveva espresso la volontà di poter vedere la propria squadra del cuore per l'ultima volta. Così il club olandese l'ha invitato allo stadio per la presentazione e il primo allenamento della nuova stagione. Sugli spalti, insieme a Marck, anche migliai di tifosi biancorossi che a un momento concordato con i giocatori hanno iniziato a dedicare cori al loro compagno di tifo, con tanto di striscioni. Rooie, in barella, ha trovato la forza di alzarsi e ringraziare tutti, visibilmente commosso. Tre giorni dopo, si è spento.


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news