Cerca

America's Cup

Luna Rossa vince il ricorso e conquista il primo punto

0
Giornata importante per Luna Rossa. Prima la decisione di proseguire la propria partecipazione alle regate della 34^ America's Cup, poi una grande vittoria. Non in acqua, ma di fronte alla giuria internazionale della Coppa America che ha accolto il ricorso presentato contro il direttore di regata, Ian Murray. In discussione c'era l'attuazione della decisione 37 sulle norme di sicurezza della manifestazione. Luna Rossa sosteneva che Murray non avesse l'autorità per imporre alcune delle sue "raccomandazioni", in particolare quelle che hanno l'effetto di modificare le norme che regolano la classe AC72. Murray, invece, ha sempre sostenuto che la sicurezza è la sua unica preoccupazione e che le sue "raccomandazioni" sono conformi con il regolamento della manifestazione. La giuria internazionale ha dato ragione a Luna Rossa e Emirates team New Zealand. 
Ieri, nella baia di San Francisco, Luna Rossa Challenge 2013, che aveva boicottato la prima uscita contro New Zealand, per il ricorso successivamente vinto, ha completato il suo primo percorso di regata. Il team italiano è sceso in acqua da solo, perchè quello che doveva essere il suo avversario, ovvero Artemis Racing, non è ancora nelle condizioni di navigare. Così, in quella che doveva essere la sua seconda sfida del round robin, Max Sirena e compagni hanno conquistato il primo punto della Louis Vuitton Cup. Luna Rossa Challenge 2013 ha completato il percorso di regata, di 12.07 miglia, in 28 minuti e 58", mantenendo velocità media di 24 nodi e raggiungendo come punta massima i 34.2 nodi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news