Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Hebron

Cisgiordania, arrestato bambino di 5 anni: lanciava pietre

A Hebron, in Cisgiordania, un bambino di 5 anni è stato arrestato e trattenuto per due ore dalla polizia palestinese per aver lanciato una pietra. Wadi 'Maswadeh era stato inizialmente prelevato insieme al padre, quest'ultimo bendato e legato, e portato a casa da un ufficiale  e alcuni soldati israeliani. Una volta arrivati, la polizia palestinese è giunta a prelevare il bambino, trattenuto per due ore nella centrale. Nel video, girato nonostante le proteste dei militari e andato in onda sul sito della società umanitaria israeliana B'Tselem, si sente il pianto disperato del bambino mentre viene trascinato dalla polizia. A nulla è valso il tentativo di alcuni residenti di impedire l'operazione.  Nel video si nota anche l’intervento di un tenente colonnello israeliano che ha duramente rimproverato i militari per aver arrestato Karam e Wadi in presenza delle telecamere: “Si sta danneggiando la nostra immagine pubblica – ha dichiarato il militare – I detenuti vanno trattati bene quando ci sono le telecamere in giro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400