Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Buonanno

Sparata del leghista: "Sel? Sodomia e libertà"

Altroché Sinistra e libertà, Sel è "sodomia e libertà". Gianluca Buonanno, Lega Nord, ha scatenato così la bagarre in aula alla Camera. "Visto che tanto pensano solo ai matrimoni tra persone dello stesso sesso, alle adozioni da parte di persone dello stesso sesso, allora questi comunisti di Sel cambino nome" e si chiamino, appunto, "sodomia e libertà". 

La bagarre - Inutile dire che da qui si è scatenato subito il putiferio. I deputati di Sel sono insorti e i toni si sono così alzati che il vicepresidente di turno cinquestelle Luigi Di Maio è stato costretto a fare più di un richiamo. Ma Buonanno ci è abituato. In tre legislature, il lumbard non ha mai perso occasione per far parlare di sé. Solo qualche mese fa, dopo l'ingresso dei pentastellati alle Camere aveva detto: "Mi divertirò, li prenderò a calci in culo". Ma la sua dichiarazione cult fu di un paio di anni fa, quando dopo aver saputo della morte di un mafioso disse: "Oggi abbiamo avuto notizia che si è suicidato un ex 41 bis, detenuto del carcere di Catania. Certo che se altri pedofili e mafiosi facessero la stessa cosa non sarebbe affatto male. Anzi, fanno parte tutti della stessa risma".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400