Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

In Russia

Guardalinee furioso: calci e pugni al giocatore

Squalificato a vita per aver aggredito un calciatore. Non è capitato a un avversario focoso, ma a un guardalinee. Musa Kadyrov, assistente ceceno, è stato radiato dalla Federcalcio di Mosca per essersi avventato, domenica allo stadio Grozny al termine di Terek-Amkar Pern, contro il 18enne Ilya Krimchar con calci e pugni. "Mi aveva insultato", è stata la difesa del guardalinee.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400