Cerca

Vancouver

Poliziotto picchia un ciclista e poi mette il video su fb

0
A Yaletown, Vancouver, un poliziotto arresta un ciclista. I motivi del fermo sarebbero da imputare ad un semaforo rosso non rispettato.  L'agente in borghese però decide di prendere a pugni in testa il ragazzo e non contento poi carica il video sulla sua pagina facebook. Il portavoce della polizia, sergente Randy, giustifica l'accaduto dicendo che il ciclista ha fatto resistenza all'arresto. Ma come si può vedere dal filmato non è andata proprio così...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news