Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Moda choc

Spot Louis Vuitton: prostitute invece che modelle

E' bufera sul noto marchio francese Louis Vuitton, che ha commissionato al regista James Lima un discusso, per alcuni scandaloso, spot pubblicitario per promuovere la propia collezione 2013/2014. Niente passerelle, niente modelle: ad indossare i capi della collezione delle prostitute, riprese nelle strade dove abitualmente attendono i propri clienti. Ad un certo punto, inoltre, nel video ci sono delle modelle che escono dal camerino in abiti succinti e, subito dopo, immagini di uomini intenti a rivestirsi. Provocazioni che, specie in Francia, non sono piaciute a molti, poiché qualcuno potrebbe scambiare le modelle vestite in quel modo a delle prostitute, una volta in strada

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400