Cerca

Silvio movie

"S.B. Io lo conoscevo bene", ecco il nuovo film sul Cav

0

Sarà nelle sale in piena campagna elettorale. "S.B. Io lo conoscevo bene". Il nuovo film sul Cav questa volta arriva al cinema proprio mentre Silvio è impegnato nella rimonta più difficile. Presentato allo scorso Festival di Roma, da Giacomo Durzi e Giovanni Fasanella, il docufilm è un viaggio tra gli amici di Berlusconi. Il Cav raccontato da chi l'ha conosciuto. "Il fatto che esca durante la campagna elettorale è solo una coincidenza. Volevamo fare una cosa diversa da ciò che è stato fatto fino ad ora. Non fare un film apologetico, ma da un altro punto di vista da quello esclusivamente giudiziario. Volevamo che a parlare fossero gli amici da ex amici, quei sostenitori che avevano investito nel suo progetto politico e poi sono rimasti profondamente delusi dal risultato", spiegano i due registi. 

Gli "amici" del Cav - Tanti i nomi che parlano di Silvio: Vittorio Dotti, avvocato personale e amico di Berlusconi, Paolo Pillitteri, giornalista, ex sindaco di Milano, molto vicino a Bettino Craxi, così come Giuliano Ferrara e Paolo Guzzanti, entrambi diventati, dopo gli anni del socialismo e del comunismo, sostenitori di Berlusconi. Parlano anche Paolo Cirino Pomicino, Tiziana Parenti, Davide Rampello. Durzi e Fasanella comunque ci tengono a sottolineare che questo non è "l'ennesimo" film sull'ex premier: "Fare il solito film su Berlusconi con i suoi detrattori politici di sempre sono cose viste e riviste - spiega ancora Fasanella -. Se ne parla male Travaglio e dice che è un mascalzone non c'è nulla di strano, ma se lo dicono i suoi amici è molto diverso. Noi siamo partiti da un'altra domanda. Perché un paese come il nostro ha prodotto un mostro come Berlusconi e il berlusconismo?"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news