Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Inghilterra

Cameron: "Un referendum per uscire dall'Ue"

Il premier britannico David Cameron si impegna a tenere un referendum sulla permanenza della Gran Bretagna nell’Unione europea, in caso di una vittoria dei conservatori alle elezioni del 2015. I conservatori, dice Cameron, chiederanno al popolo britannico di dare mandato al governo di Londra di negoziare un nuovo accordo con i partner europei nella prossima legislatura. Cameron in particolare teme una "crisi di competitività dell’Europa" e avverte che "se non risponderemo a queste sfide il rischio è che l’Europa si incagli e che i britannici si orientino verso l’uscita". "Credo che con coraggio e   convinzione potremo riuscire ad avere una Unione Europea più aperta e  flessibile e raggiungere un nuovo accordo in cui la Gran Bretagna   potrà sentirsi più a suo agio". Il premier ha poi precisato che la "disaffezione" dei cittadini   britannici nei confronti dell’Unione europea è "ai massimi storici". Se mai la Gran Bretagna uscirà, sarà un biglietto di sola andata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400