Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

L'offerta

Giannino: "Bersani mi voleva dare un seggio per stare col Pd"

Oscar Giannino e il suo movimento "Fermare il declino", a quanto pare, nelle ultime settimane sono stati al centro di "prposte indecenti" in vista del voto del 24 e 25 febbraio. "La nostra lista non farà alleanze, ma nelle ultime settimane mi hanno chiamato da tutte le parti per dire: ‘che ti frega, vieni qua che ti diamo un seggio’”, ha spiegato il giornalista ai microfoni de "Un giorno da pecora", su Radio Due. “Mi hanno chiamato sia quelli di Berlusconi sia quelli di Monti. Ed è venuto da me persino un emissario di Bersani“. Sembra però che il corteggiamento del Pd sia stato più deciso rispetto agli atri pretendenti: “Bersani ha mandato un ex Idv a dirmi: ‘accetteresti di metterti con noi?’ Io ho fatto presente che, per esempio, noi siamo contro la patrimoniale, a differenza del Pd. Mi ha detto che per me e per quattro amici miei, comunque, il seggio ci sarebbe stato“. Giannino ha così concluso: “La stessa cosa me l’hanno detta quelli di Berlusconi e quelli di Monti”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400