Cerca

Sfida scudetto

Sospetto: Vidal espulso per tornare prima?

0
Un rosso sospetto. Si gioca Ecuador-Cile, gara valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2014, e Arturo Vidal, centrocampista cileno in forza alla Juventus, non finisce la partita in campo. A cinque minuti dalla fine del match, sul risultato di 2 a 1 per i padroni di casa e con la propria nazionale già in dieci, il "guerriero" (come lo chiamao i fan) rifila una gomitata intenzionale a un avversario e si becca l'espulsione diretta.
Le insinuazioni - A vederci del marcio sono gruppi e forum di tifosi del Napoli sul web. Stando ad alcune insinuazioni, Vidal avrebbe ceracto il rosso di proposito così da saltare la partita di martedì contro l'Argentina e poter tornare in anticipo a Torino. Quale sarebbe il vantaggio? Potersi preparare, lui che è l'unico sudamericano della Juve nel giro delle nazionali, in tutta calma al prossimo impegno di campionato, che vedrà i bianconeri contro il Napoli in quella che al momento è la sfida scudetto. Una passeggiata in discesa, sostengono i polemisti partenopei, rispetto a ciò che attende i nazionali sudamericani del Napoli ( Edinson Cavani, Hugo Campagnaro e Camilo Zuniga, per citare i titolari): rientro giovedì e 24 ore per smaltire jet lag e stanchezza prima di essere in campo sabato a Torino. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news