Cerca

Quinta Colonna

Santanchè contro Fiorito: "Devi metterti la maschera di maiale"

0
Ospite di Quinta Colonna, l'ex consigliere regionale Franco Fiorito è stato protagonista di un accesso scontro telefonico con Daniela Santanchè. Intervenuta telefonicamente durante il programma di Paolo Del Debbio, la pasionaria del Pdl ha ammonito Fiorito senza toppi giri di parole: “Il Pdl è da cambiare profondamente: è necessaria una rivoluzione. Persone che vedono la politica come stipendio e affari devono essere cancellate dal Partito. A me non interessano i reati, sono garantista, ma Fiorito deve nascondersi. Se avesse dignità, si dimetterebbe e non prendere quello stipendio pazzesco. Deve cambiare paese e sparire dalla politica.” Dalla sua poltrona in studio, Fiorito ribatte: "In un partito in cui c'è anche lei mi sento a disagio" e a quel punto la pasionaria Daniela prosegue la sua arringa: Con Fiorito non parlo, un uomo che non ha mai lavorato nella sua vita, io il mio stipendio da parlamentare l'ho sempre devoluto, Fiorito dovrebbe mettersi la maschera del maiale e basta"  

Fiorito contro tutti - Attaccato da tutti, "Er Batman" cerca di difendersi giustificandosi: “Prendevo circa 13.000 euro al mese per la mia attività di Consigliere regionale. Mi sembra una cifra giusta per una persona che prende 27.000 voti". “Lo scorso 18 luglio, con una lettera, ho denunciato al Partito e a tutti i suoi membri, le spese folli del Consiglio regionale. Il documento è stato firmato da ogni singolo consigliere per ricevuta ed è stato inviato anche al Presidente del Consiglio regionale. Scrissi che c’erano spese non più plausibili e fuori controllo. La risposta arrivò il 24 luglio, con la mia cacciata da Capogruppo. Non avrei mai mandato quella lettera se avessi avuto qualcosa da nascondere”. L'ex consigliere ha poi proseguito: “Non ci siamo dati una regolata prima. I tagli che abbiamo fatto in questi giorni erano già in discussione nella mia Commissione, ma la politica è talmente mastodontica e tanto antica, che non riesce a modificare se stessa: è incapace di prendere decisioni serie.” E sulle dimissioni della Polverini dichiara: “Pensavo che Renata Polverini si sarebbe dimessa a causa della nostra vicenda e, invece, mi accorgo dalla sue dichiarazioni che probabilmente non è solo questo il motivo: ci sono altre vicende sovrapposte che però io non conosco”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news