Cerca

Motociclismo

Pilota esulta ma manca un giro e perde

0
L'emozione spesso gioca brutti scherzi, specialmente se unita alla fretta di festeggiare. Ed è proprio quello che è successo a Riccardo Russo, pilota della Yamaha che, in testa alla gara, ha rallentato al termine del penultimo giro della corsa inscenando i classici festeggiamenti della vittoria. Preso dalle sue impennate, il pilota non si è accorto che mancava ancora un giro e, proprio sul più bello, si è fatto clamorosamente superare dall'avversario, il quindicenne Alessandro Nocco della Kawasaki che si è aggiudicato il suo primo posto in carriera.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news