Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Italia

Falso cieco allena squadra di calcio

Faceva l'allenatore dei portieri di una squadra di calcio dilettantistica. Ma era anche "cieco assoluto". La truffa di questo uomo di 41 anni, residente a Campobasso, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza. Nei filmati dei Finanzieri è accompagnato da un cane, ma intanto usa il cellulare per mandare e ricevere messaggi. E poi, in altre immagini, gioca sul campo da calcio, muovendosi e calciando tranquillamente.
Le accuse per lui sono truffa e danno  erariale. L'uomo avrebbe incassato indebitamente un importo di alcune centinaia di migliaia di euro. L'inchiesta coinvolge anche un'anziana "falsa cieca". I due nel complesso avrebbero sottratto per decenni 1.052.480,13 euro alle casse dello Stato. Le indagini ora si stanno concentrando sui medici che potrebbero aver aiutato e avallato i due falsi invalidi.
Naturalmente il primo passaggio sarà sospendere l'indennità percepita dall'uomo. Niente più "accompagnamento" o "pensione di invalidità" di circa 1.200 euro mensili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400