Cerca

Belgrado

Rifiutato al club, lancia una granata

0
Un uomo ha attivato una bomba a mano all'ingresso di un locale a nord di Belgrado, uccidendo lui, altre due persone e ferendone altre otto. Nel locale si trovavano circa 150 persone. Il folle ha azionato la bomba perché la sicurezza aveva negato l'ingresso a lui e ai suoi tre amici. Il responsabile dell'attacco e uno dei suoi amici sono rimasti uccisi nell'esplosione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news