Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Auto-operato

L'uomo bionico: l'iPod dentro al braccio

Un ragazzo del New Jersey, Dave Hurban di 21 ani, si è inserito nel braccio sinistro quattro piccoli magneti per avere sempre attaccato al proprio corpo l'iPod, indossato al polso come fosse un normale orologio. Lo ha raccontato lui stesso, intervistato dal network televisivo Cbs, spiegando di aver preso attentamente le misure del riproduttore, e di aver poi infilato sotto pelle le calamite nei punti esatti necessari allo scopo. Per fare questo, ha precisato, ha impiegato appena una mezz'oretta, servendosi della stessa tecnica con cui impianta i piercing ai propri clienti: Dave ha infatti un locale dove effettua tatuaggi, e per lui è stato uno scherzo, ha assicurato, passare dalle immagini agli oggetti solidi. Sembra che la trovata abbia riscosso un grande successo: già 35 persone gli avrebbero chiesto un interventò identico, anche se lui non ha ancora deciso se commercializzarla, o comunque utilizzarla sul prossimo. "Persino mia madre, che non sa nulla di come funzioni la tecnologia, si è detta entusiasta della mia invenzione", ha aggiunto Hurban. Quanto all’attività fisica, o semplicemente a un uso 'ortodosso' del braccio-supporto, ha concluso, nessun problema: basta dare un colpo secco, e l’iPod si stacca senza conseguenze non volute. Vedere per credere: Dave ha inserito il video dell'auto-operazione chirurgica su Youtube.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400