Cerca

Brescia

Piazza della Loggia, l'audio della strage

0
Era il 28 maggio 1974 quando una   bomba nascosta in un cestino portarifiuti fu fatta esplodere mentre   era in corso una manifestazione contro il terrorismo neofascista indetta dai sindacati e dal Comitato Antifascista con la presenza del sindacalista della Cisl Franco Castrezzati, del deputato Pci Adelio  Terraroli e del segretario della Camera del lavoro di Brescia Gianni Panella. L’attentato provocò la morte di otto persone e il ferimento   di altre 102.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news