Cerca

Messina

Il capitano dorme, la nave si incaglia

0
Il comandante del mercantile "Hc Rubina", incagliatasi sabato notte sui frangiflutti di Ganzirri a Messina, avrebbe ammesso che al momento dell’incidente stava dormendo e che la nave era governata dal pilota automatico. Improvvisamente il cargo ha deviato dalla sua rotta, mentre stava navigando a ridosso della costa calabra, per dirigersi dritto contro il litorale di Messina. Proprio perchè addormentato, e da solo in plancia, il comandante non avrebbe risposto alle continue chiamate da parte degli operatori del Vts, il sistema di controllo del traffico marittimo nello Stretto, fino a poco prima dell’impatto sugli scogli di Ganzirri.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news