Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Diverbi

Ibrahimovic: "Che cazzo guardi?"

Zlatan Ibrahimovic, croce e delizia del Milan. Lo svedese non ha un rapporto idilliaco con la stampa, e domenica, al termine della partita di San Siro vinta per 2-0 dai rossoneri contro il Lecce, se ce ne fosse ancora bisogno è arrivata una nuova conferma. Intervistato dai mircrofoni di Mediaset Premium, a un certo punto Zlatan alza lo sguardo e se la prende con qualcuno. Con accento milanesissimo impreca: "Che cazzo guardi?".

Spadini nel mirino - Si è poi scoperto che Ibra ce l'aveva con la giornalista di Sky, Vera Spadini. Al termine della partita lei aveva chiesto all'attaccante della discussione con Allegri, e lui non ha gradito: "Vi dovete informare prima di dire le cose", aveva spiegato prima di cominciare l'intervista con Mediaset. Così la Spadini, un po' basita, fissava Ibra mentre parlava con l'altra televisione. Lui se ne accorge, la guarda, le lancia l'elastico e tuona: "Che cazzo guardi".

Le scuse - A quel punto la Spadini si è allontanata, e Zlatan, immediatamente congedato da Mediaset, si avvia verso gli spogliatoi. Eppure si è poi scoperto che Ibra, in maniera forse per lui inconsueta, si è prodigato in un galante passo indietro: pochi minuti dopo l'incidente avrebbe chiamato la giornalista per un chiarimento e per le scuse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400