Cerca

Brasile

Carnevale, anche a Rio si sente la crisi

0
Centinaia di migliaia di turisti sono confluiti a Rio de Janeiro questa settimana per l'imminente festa di carnevale. La crisi però si fa sentire anche in questa occasione e così, mentre alcuni dei migliori hotel della città rimangono mezzi vuoti, gli ostelli in alcune baraccopoli sulla collina di Rio hanno registrato il tutto esaurito. E' il caso della Guesthouse Alto Vidigal, nella baraccopoli Vidigal, dove ora è impossibile trovare un posto libero per dormire.
 Secondo il proprietario 34enne Andreas Wielene, la sua attività è in piena espansione a causa del basso costo delle camere e per la privilegiata vista della città dal bar all'aperto dell'ostello, da dove si può dominare la metropoli dall'alto. Sembra però che anche la maggiore sicurezza delle baraccopoli, in seguito al dispiegamento di innumerevoli forze della polizia nei quartieri più pericolosi, abbia aiutato a rilanciare l'economia. "La gente non ha più paura di andare a dormire nei luoghi poveri della città", ha spiegato un turista irlandese.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news