Cerca

Stati Uniti

Il padre spara 12 volte al pc della figlia

0
Hanna scrive un post su Facebook rivolto ai suoi genitori: "Mi sono stufata di dover pulire il vostro schifo. Abbiamo una donna delle pulizie che fa questo, si chiama Lynda, non Hannah". E ancora: "Devo lavare i piatti, pulire per terra, mentre voi mi guardate, seduti sul divano. Mi tocca anche farvi il caffè. Mi dite di trovarmi un lavoro, perché non mi pagate per quello che faccio? Ho paura del giorno in cui sarete vecchi e mi dovrete chiamare per pulirvi il culo". Il padre, per tutta risposta, architetta un'incredibile punizione che ha fatto il giro del web ed ha innescato un acceso dibattito. Il papà, Tommy, davanti a una telecamera, legge lo sfogo della figlia con voce tremante di rabbia. E spiega: "Vuoi essere pagata per le faccende domestiche? Pagarti? Le tue responsabilità sono quelle di alzarsi la mattina in tempo e prendere l'autobus. Non mi sembra che tu abbia una vita complicata (...). Tu vuoi il computer, vuoi l'iPod, l'iPad... e non vuoi fare le faccende di casa? Appena ho finito con questo video lo pubblicherò sulla tua pagina così tutti quei ragazzini, che magari hanno pensato a quanto tu fossi cool per la tua ribellione, possano capire cosa succede a chi la pensa così dei propri genitori". Poi il gesto estremo. Il papà inquadra il laptop della figlia. "Questo è il tuo pc. E questa è la mia calibro 45". Quindi l'esecuzione: il computer viene 'giustiziato' con 12 colpi, uno dei quali "da parte di tua madre". E' successo in North Carolina, negli Stati Uniti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news