Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Lutto al Tg5

Addio "Mastro": la mia lotta al tumore

Un video-racconto, la storia di un giornalista che un giorno d'estate scopre di essere malato di tumore. Una sentenza di morte contro cui lui ribella con tutte le forze. In queste immagini Matteo Mastromauro ha lasciato una testimonianza della sua lotta contro il nemico. Ha sperato fino alla fine, lo ha esorcizzato. Le immagini che vedete sono state girate alla fine del 2010. Questa mattina il giornalista del Tg5 Matteo Mastromauro, quarantadue anni, milanese, è morto. Era diventato giornalista a Il Foglio, successivamente ha fatto parte della redazione di Libero. A Mediaset è approdato oltre dieci anni fa,iniziando a lavorare al Tg4. Laureato in scienze politiche, Mastromauro caporedattore al Tg5 si occupava di politica e cronaca, oltre ad avere una grande passione e competenza per le tecnologie. La notizia ha provocato dolore e sgomento al Tg5: il direttore Clemente Mimun lo ricorda "per le grandi qualità umane e professionali che ha sempre dimostrato, ma soprattutto per il coraggio e la forza con cui ha combattuto fino alla fine il male che ce lo ha portato via". Nel novembre 2010 aveva realizzato un video poi pubblicato su Youtube in cui raccontava, con lucidità e grande coraggio, il suo calvario: dai primi sintomi del male nell'estate 2008 alla diagnosi, tumore al polmone. Il dolore della moglie Barbara, lo sgomento personale, la voglia di continuare a lottare fino alla fine, anche attraverso il lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400