Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Femen a Davos

A seno nudo contro la grande economia

Le 'Femen', le attiviste ucraine diventate famose nel mondo per protestare a seno nudo, sono arrivate anche al World Economic Forum di Davos. Tre di loro, davanti all’entrata del Congress Centrum che ospita anche quest’anno i leader politici e industriali mondiale, si sono denudate scoprendo il busto dipinto da scritte di protesta "Povere a causa vostra", "La crisi è made in Davos", "Gangsters party a Davos" e sventolando striscioni con gli stessi slogan. Subito dopo le donne hanno tentato di superare i cancelli di sicurezza per entrare nel Centro congressi e sono state arrestate dalla polizia.   La Femen è un gruppo di 300.000 attiviste di Kiev nato nel 2008 che si è fatto conoscere in tutto il mondo per le sue irruzioni di protesta per i diritti delle donne, della fame nel mondo e altre malattie sociali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400