Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Proteste

Lega, insulti a Reguzzoni e Rosy Mauro

Al termine del comizio di Varese al Teatro Apollonio, che avrebbe dovuto sancire la pace tra maroniani e cerchio magico (i fedelissimi di Umberto Bossi), non è andato tutto come previsto. Appena il Senatùr e Roberto Calderoli hanno abbandonato il ristorante, i militanti leghisti si sono scatenati. I cori, registrati in un video pubblicato dal sito Lettera 43, sono goliardici ma altrettanto schietti ed evidenti. Prima il sostegno a Roberto Maroni ("Bobo, bobo" viene scandito ad alta voce): l'ex ministro dell'Interno, presente nella sala, ammicca e sorride. Poi gli insulti al capogruppo alla Camera, fedele a Bossi, Marco Reguzzoni. Prima i "buu" di scherno, poi "Reguzzoni fuori dai c...". Quindi nel mirino ci finisce la vicepresidente del Senato e presidente del sindacato leghista, Rosy Mauro, la 'badante politica' del Senatùr. Il coro è durissimo: "Rosy p..., lo hai fatto per la grana". La Lega Nord è esplosa, la guerra per la successione è appena iniziata e i toni diventano ogni giorno più duri.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400