Cerca

Bufera Rai

Papa Wojtyla nello spot del canone

0
Scherza coi fanti ma lascia stare i santi. Alla Rai di proverbi popolari dovrebbero intendersene, eppure l'ultima gaffe di viale Mazzini trasgredisce proprio il famoso motto. Per un motivo nobile? Non proprio, visto che la tv pubblica ha pensato bene di arruolare Papa Giovanni Paolo II, naturalmente a sua insaputa, per il canone. Non per una pubblicitò progresso, dunque, ma per lo spot di uno dei balzelli più odiati dagli italiani. L'idea è venuta all'agenzia McCann e sta facendo il pieno di indignazione nei Palazzi della politica e non solo. Italia dei Valori, per bocca del vicepresidente dei deputati Antonio Borghesi, accusa: "Usare le immagini di un Papa amato come Giovanni Paolo II, beato e per giunta in odore di santità, per sponsorizzare il canone Rai è una vera e propria strumentalizzazione". Il video con Papa Wojtyla, una delle molteplici versioni della rèclame, è la goccia che rischia di far traboccare un vaso già colmo di insofferenza dopo l'ennesimo aumento del canone, salito a 112 euro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news