Cerca

Immigrazione

Giovanardi: "Napolitano dovrebbe tacere"

1
Il presidente della Repubblica vuole dare la cittadinanza ai figli degli stranieri? "Il Presidente Napolitano avrebbe fatto bene a stare zitto. Non spetta al Capo dello Stato decidere e intromettersi nelle cose che competono al Governo". La secca replica è di Carlo Giovanardi, senatore del Popolo della Libertà, ed è arrivata nel corso della trasmissione la Zanzara su Radio 24- "Sono angosciato perché in tutti i Paesi del mondo chi è al governo, governa - ha proseguito Giovanardi -, mentre in Italia tutti vogliono fare il presidente della Repubblica perché è diventato un ruolo politico. In quale Paese - s'interroga l'esponente del Pdl - il capo dello Stato si intromette in questioni che sono del Parlamento? Non doveva intervenire perché non è il suo ruolo". Quindi Giovanardi ha spiegato anche perché, nel merito, è contrario alla proposta sulla cittadinanza avanzata da Napolitano: "Se uno nasce in Italia e vive in Italia e fa le nostre scuole è chiaro che ha diciotto anni è italiano. Ma se uno nasce in Italia e va a vivere in Marocco è chiaro che a diciotto anni non puòp pretendere di essere italiano", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

ultime news