Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Insulti al Cav

La piazzetta Loreto di Tonino Di Pietro

La solidarietà nazionale secondo Antonio Di Pietro? La consueta pletora di insulti. Secondo il leader dell'Idv Silvio Berlusconi lascia dietro di sè soltanto macerie. E poi via col solito ritornello, questa volta offerto in un comizietto improvvisato fuori da Palazzo Chigi, poco prima del passo indietro del Cav. Il pasdaran dell'Italia dei Valori non esita a bollare come "piduista" il premier uscente, mentre i ministri diventano "gerarchetti". La folla lo acclama. Il vicedirettore di Libero, Franco Bechis, riprende la massa forcaiola e inquadra la situazione: "Di Pietro celebra la sua personale piazzale Loreto". La folla adulante - e urlante - raccolta attorno a Tonino ha un'evidente nostalgia di quanto accadde a Bettino Craxi fuori dall'hotel Raphael. Sono loro, la folla forcaiola, i partigiani di Di Pietro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400