Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

A Varese

Bossi contestato: le parole dei militanti

Ecco la contestazione di Varese, con i discorsi integrali di tre militanti e del leader del Carroccio Umberto Bossi. Le immagini proposte da Libero-news fanno riferimento al congresso provinciale del 9 ottobre, celebrato a porte chiuse all’Atahotel e che ha incoronato come leader locale Maurilio Canton al posto del maroniano Stefano Candiani. Che fosse stata un’assise ad alta tensione lo si sapeva, nonostante le smentite dei colonnelli lumbard. Ma i nostri video dimostrano come meglio non si potrebbe il clima infuocato che si respira nella base leghista. In prima fila, in platea, c’è il ministro Roberto Maroni. A dirigere i lavori (e a essere contestato) c’è il vicegovernatore lombardo Andrea Gibelli. Tra i militanti prendono parola il capogruppo in Provincia Stefano Gualandris, Giorgio Sali e l’ex sindaco di Buguggiate Alessandro Vedani. Quest’ultimo si beccherà del "bugiardo" da una donna che urla dal pubblico. Si tratta di Paola Reguzzoni, sorella del capogruppo padano alla Camera Marco e che è stata eletta nel direttivo.

Guarda la contestazione a Umberto Bossi su LiberoTv

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400