Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Gran Bretagna

Maddie, riaperto il caso della scomparsa

Il governo britannico ha chiesto a Scotland Yard di mettere a disposizione la propria esperienza per ritrovare Madeleine McCann, la bimba sparita in Portogallo nel maggio 2007. A quattro anni dalla penosa vicenda, è stato lo stesso premier David Cameron, in risposta a un appello dei genitori, Kate e Gerry McCann, a promettere tutto l'aiuto possibile per ritrovare la piccola. Il ministro dell’Interno, Theresa May, ha aggiunto che il suo dicastero metterà a disposizione anche "l'appoggio finanziario" necessario. La piccola Maddie, che all’epoca aveva tre anni, sparì dalla stanza del residence in cui dormiva, in un complesso turistico nell’Algarve, il 3 maggio 2007; i genitori erano andati a cena fuori con amici e avevano lasciato la piccola addormentata nel suo letto, insieme ai due fratelli gemelli. Per ritrovarla, i McCann misero in piedi una imponente macchina mediatica, che raccolse ingenti fondi con cui vennero pagati anche detective privati. La madre di recente ha scritto un libro, aiutata dall’autrice di Harry Potter, Jk Rowling, sperando di raccogliere un milione di sterline con cui dare nuovo impulso alle ricerche

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400