Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Caso Tremonti

Belpietro: "Giulio delfino? Un contentino"

"A Berlusconi non lo buttano giù neppure le bombe", anzi. Il voto sulla Libia, sottolinea il direttore di Libero Maurizio Belpietro nel suo videoeditoriale, è un boomerang per l'opposizione che si divide nuovamente. Ma il 4 maggio riserva un altro botto. La 'incoronazione' di Tremonti quale erede di Berlusconi, annunciata dallo stesso premier a Porta a Porta. "Attenzione - avverte Belpietro -, di successori designati ne abbiamo visti tanti, da Fini a Casini, da Letta ad Alfano. La sensazione è che la designazione di Tremonti serva a tener buono il ministro. Per trovare qualcuno che subentri a Berlusconi servirà ancora parecchio tempo...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400