Cerca

Fiat

Marchionne: "Cuore in Italia, testa nel mondo"

0
L'amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne ha parlato, questa mattina, durante un'audizione alla Camera dei Deputati. " Nessuno può accusare la Fiat, guardandola negli occhi, di comportamenti scorretti, di vivere alle spalle dello Stato o di voler abbandonare il Paese", ha affermato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news