Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Magnitudo 6.0

Centro Italia devastata dal terremoto: "Sisma forte come a L'Aquila"

Centro Italia sconvolto da un forte terremoto. Alle 3.30 di notte la scossa più violenta, di magnitudo 6, che ha avuto come epicentro la zona compresa tra Amatrice ed Accumoli, nel Reatino. Il terremoto è stato avvertito distintamente in Umbria, Lazio Marche e Abruzzo. Morti e dispersi, interi paesi rasi al suolo. I danni più ingenti ad Amatrice, Accumoli, nel Maceratese e nell'Ascolano. "Mezzo paese non c'è più", la drammatica testimonianza del sindaco di Amatrice. Stessa situazione anche ad Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli. Attivata la procedura di emergenza massima della protezione civile, mobilitato anche l'esercito. Il sisma- riferisce il capo dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio - è paragonabile al terremoto registrato sette anni fa a l'Aquila.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400