Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Mannaia Erdogan

La Turchia svuota le carceri per far posto ai "golpisti"

Non si tratta di un'amnistia, come hanno precisato dal ministero della Giustizia di Ankara, ma circa 38mila detenuti usciranno dalle carceri prima di aver scontato la pena grazie a un provvedimento di indulto che rientra tra le misure varate con lo stato di emergenza dopo il tentato golpe del 15 luglio scorso. La Turchia è pronta a svuotare le sue prigioni per far posto alle migliaia di persone arrestate perché sospettate di simpatie per i golpisti e Fetullah Gulen, il predicatore considerato da Erdogan la mente del complotto. Stando alle stime fornite dalle autorità turche, sono almeno 35mila le persone fermate nell'ambito delle indagini, almeno la metà quelle arrestate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400