Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Maltempo

Meteo horror: Parigi sott'acqua, opere d'arte evacuate dal Louvre

Non si fermano in Francia i disagi legati all'eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il Paese e che ha causato una vittima. Una donna è morta in un paesino alle porte di Parigi: il corpo galleggiava sul pavimento inondato. Nella Capitale a preoccupare è la piena della Senna, risalita a livello della Gare d'Austerliz, a 4,96 metri. Molti dipartimenti dell'Ile-de-France sono ancora in emergenza, così come la zona della Loira, famosa per i suoi castelli: Chambord è completamente circondato dall'acqua ed è inaccessibile ai turisti, per la verità pochi in questi giorni di maltempo. Interi paesi sono isolati. In tutto 500 persone sono state sfollate, 24 mila case che sono rimaste senza elettricità. Il presidente Francois Hollande ha detto che verrà dichiarato lo stato di catastrofe naturale per le zone colpite dal maltempo. Intanto si corre ai ripari. A Parigi diverse stazioni della metro e della Rer sono state chiuse. Allerta anche nei grandi musei: il Louvre ha già attivato la sua cellula di crisi, e non è esclusa la possibilità di chiudere se la Senna continuerà a preoccupare; sull'altra sponda l'Orsay ha messo in atto un piano di protezione ed è pronto a ulteriori provvedimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400