Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Il ricordo

Funerale di Pannella, parla Bonino: "Alcuni omaggi postumi puzzano di ipocrisia"

Emma Bonino è stata chiamata con un lungo applauso al coro di "Emma, Emma", a parlare sul palco in piazza Navona al funerale laico di Marco Pannella. "Marco – ha detto la Bonino - non era solo lotta per aborto e divorzio, era questo e molto altro". "Più di tutto – ha aggiunto – è stato irriso, deriso, quando non vilipeso e alcuni omaggi postumi puzzano di ipocrisia lontano un miglio. Benvenuti se vi siete ricreduti. Serve più attenzione alle sue battaglie, non Amarcord: le battaglie per i diritti di chi sta in carcere, l'amnistia, su come morire in modo dignitoso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    23 Maggio 2016 - 15:03

    Controcorrente. Non è sufficiente che una persona sia morta, destino che accomuna tutti, perché sia un simbolo. Pannella ha rappresentato un pensiero "radicale" nella peggiore accezione, ha lacerato le coscienze, ha reso dogmatiche posizioni di pretesa libertà di idee e di comportamenti che hanno solo avuto l'effetto di sconvolgere il sentimento del confine dei "diritti", dall'aborto alle droghe.

    Report

    Rispondi