Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Un piatto di salute

Come scoprire cosa c'è davvero nel cibo che mangiamo: l'inchiesta di Sky Tg24

È possibile combattere a tavola le malattie croniche? Cosa c'è davvero nel cibo che mangiamo ogni giorno? Sky Tg24 HD prova a rispondere a queste domande attraverso l'inchiesta Un piatto di salute, in onda giovedì 7 aprile 2016 alle ore 20.20 (e in replica alle 23 e alle 21 di venerdì 8 aprile) sui canali 100 e 500 di Sky e in chiaro su Sky Tg24, canale 50 del digitale terrestre.

Cibi nocivi - Un piatto di salute mette in correlazione alimentazione e patologie e mostra come quello che portiamo in tavola incide sulla nostra aspettativa di vita, sia in termini di durata che di qualità. Il cibo, infatti, può farci ammalare o aiutare le nostre cure, può renderci più forti o ridurre le difese immunitarie. Con il direttore Sarah Varetto, Sky Tg24 documenta con la voce di esperti e servizi come possano essere inquinati e di conseguenza nocivi i cibi che mangiamo e quanto possa essere stretto il confine tra medicina e nutrizione nella vita di tutti i giorni. 

L'esperimento in prima persona - Lo speciale racconta inoltre l'esperimento del giornalista Pio d'Emilia, corrispondente per Sky Tg24 dal Giappone, che ha testato gli effetti di un regime alimentare sano ed equilibrato sulla propria salute. D'Emilia, in sovrappeso e affetto da alcune malattie croniche tra cui il diabete, si è sottoposto a una dieta sotto stretto  controllo medico documentando il tutto per mesi. Cambiando radicalmente le proprie abitudini alimentari, al termine dell'esperimento è riuscito a ridurre drasticamente la sua necessità di farmaci. Attraverso un'alimentazione a base di frutta, verdura e legumi, in 3 mesi d'Emilia è inoltre dimagrito 18 chili, uscendo così dalla fascia di obesità e soprattutto contrastando il diabete: l'obiettivo "del viaggio di Pio non è stato quindi dimagrire, ma stare meglio", spiegano da Sky in una nota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400