Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Foggia

Calci in faccia per rubare la borsetta: le telecamere nascoste incastrano i rapinatori / Video

La polizia di Foggia ha arrestato due ragazzi responsabili di rapina aggravata, avvenuta lo scorso 9 febbraio ai danni di una donna. I due, dopo aver raggiunto per strada la vittima che stava per entrare nel portone di casa, per rubarle la borsa la trascinarono sull'asfalto per alcuni metri, colpendola ripetutamente con calci al viso ed al torace e poi allontanandosi con la refurtiva. Uno dei due, un 21enne marocchino, si era reso responsabile di altre 4 rapine commesse nei primi giorni dello scorso febbraio, mentre il 24enne italiano era già stato arrestato per un'altra rapina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • burago426

    04 Aprile 2016 - 15:03

    poi parlono dei diritti umani. Io gli darei tanti calci sui denti, altro che diritti umani. Ma stiamo scherzando!? Poi bandirei quei antipatici cappucci in testa. Non me ne frega niente se fa freddo, ma quei cappucci da bandire subito.

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    04 Aprile 2016 - 09:09

    ma come ca$$o ragionano questi magistrati? E ora? subito fuori a rapinare altra gente?

    Report

    Rispondi

  • oenne

    03 Aprile 2016 - 17:05

    X FAVORE I MAGISTRATI LASCINO IN PACE STA GENTE_ sti qua devono pur vivere _ voi a casa vostra x colpa della transcula sinistra non siete i padroni del rien____je onte de dir que je suis un italien ..........

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    03 Aprile 2016 - 14:02

    ovviamente l' italiano andra' in galera e speroc he qualcuno lo tratti BENE.... mentre il marochino sara' assolto da un giudice comunista e ruffianio leccaculo della BOLDRINI , per tutelate una sua risorsa

    Report

    Rispondi