Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

A Strasburgo

L'attacco di Buonanno con una sigaretta in bocca: "Ipocriti, tutti pagati dalle lobby del fumo"

Ha deciso di intervenire al Parlamento europeo con una sigaretta spenta in bocca l'europarlamentare della Lega Gianluca Buonanno, mentre in aula si discute di contrasto al fumo e dell'azienda Philip Morris. Il leghista ha attaccato non solo le lobby del tabacco, ma soprattutto quei politici che si dichiarano a favore della lotta al fumo: "Ma poi si fanno pagare le campagne elettorali dalle lobby del tabacco. Ci sono politici mandati qui solo per fare i lobbisti della Philip Morris e delle altre aziende. Tutto finalizzato alla lotta al contabbando - ribadisce Buonanno - solo perché altrimenti lo Stato non guadagnerebbe soldi. Tutti parlano dei costi per la sanità, ma poi tutti incassano i soldi del tabacco. Questa è la grande ipocrisia e da questa sigaretta che ho in bocca, solo una piccola parte va ai produttori che magari sono anche un po' schiavizzati e guadagano pochissimo. La stragrande maggioranza va in pubblicità e per dare mangime ai polli da batteria che sono in politica. Cercate di dare davvero una svolta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400