Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Catastrofe

Urla, paura, 11 morti: il terremoto che ha messo in ginocchio Taiwan

Il terremoto che ha colpito Taiwan ha provocato la morte di almeno 11 persone, secondo fonti ufficiali. La scossa di magnitudo 6.4 la notte scorsa ha colpito duramente il sud di Taiwan, provocando gravi danni strutturali alla città di Tainan. Il governo di Taipei ha confermato che due persone, tra cui un bambino, sono morti a seguito del collasso di un palazzo di 17 piani a Tainan, mentre un'altra è deceduta travolta dalla caduta di oggetti. Altre due vittime risulterebbero in un'altra area della città, in base ai resoconti dei media locali. Sono oltre 220 le persone estratte finora vive dalle macerie, mentre proseguono i soccorsi per la ricerca di sopravvissuti rimasti intrappolati all'interno dell'edificio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400