Cerca

Scandaloso

Lucca, il secondo video del professore bullizzato: mimano testate, insultano e svuotano bidoni di immondizia

19 Aprile 2018

3

Emergono nuovi video dopo quello messo in rete mercoledì dagli studenti di una scuola di Lucca in cui si vede un alunno insultare e minaccia un professore, intimandogli addirittura di mettersi in ginocchio. Le nuove immagini mostrano due studenti che, galvanizzati dall'incitamento dei compagni, insultano pesantemente l'insegnante e addirittura versano i due bidoni dell'immondizia sulla cattedra. E ancora, mimano di colpirlo con una testata. Dopo la diffusione dei video, i tre minorenni colpevoli frequentanti l'Itc di Carrarà della cittadina toscana sono stati indagati per atti di bullismo e prepotenza ai danni del professore sessantaquattrenne. Sia la polizia postale che la Digos sono intervenute nelle indagini ed anche il preside dell'istituto è intervenuto sporgendo formalmente denuncia.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ivanaonesto

    22 Aprile 2018 - 22:10

    Indagare il Preside. È lui il responsabile. È inquietante la figura del professore che sopporta. Tollera. A meno che non sia intimidito dal preside, che per ragioni economiche, commerciali (perché anche questo è oggi la Scuola) mira a scusare i ragazzi, delegittimanfo egli stesso per primo il docente Tuttavia proprio per queste brutali e intollerabili ragioni il Preside va indagato

    Report

    Rispondi

  • Italia_Libera

    19 Aprile 2018 - 21:09

    Questi ragazzini,sara' bene fargli finire gli studi in carcere fino alla maturita'.........Poi un calcio in culo a pulire i cessi ,di tutte le scuole! Genitori del nulla come i loro figli.

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    19 Aprile 2018 - 17:05

    deprimente e preoccupante xchè questi ragazzini saranno il futuro del popolo italiano e saranno a loro volta genitori, che cosa potranno insegnare. avete presente quel programma in cui si mettevano i giovani d'oggi in un collegio degli anni 60 ,1^si vedeva lo stato di ignoranza che avevano e 2^ si cercava di insegnare loro un pò di rispetto x le regole, farebbe bene anche a questi e ai genitori

    Report

    Rispondi

ultime news