Cerca

Parola di Bergoglio

Vaticano Papa Francesco: un uomo buono, anche se ateo, va in cielo con Dio

16 Aprile 2018

8

Una domenica al Corviale per Papa Francesco. In una delle tante sortite nei quartieri popolari della Capitale. E un bambino che piange disperato. Bergoglio lo chiama a se dal pubblico e si fa raccontare il motivo delle lacrime. Poi chiede al bimbo se può raccontare agli altri la vicenda. Lui dice sì e il Pontefice spiega che il bambino, Manuel, ha appena perso il papà ed è preoccupato che non sia in cielo, perchè era ateo, non aveva fede. Ma aveva fatto battezzare tutti i suoi quattro figlio. "Può un uomo buono non essere in cielo con il Signore?" chiede Francesco. "No, perchè il signore un uomo buono non lo lascia lontano da sè, il papà di Manuel sarà in cielo con lui anche se non credeva in Dio".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • liberalone

    03 Maggio 2018 - 11:11

    Da bambino, all'asilo, le suore ci spiegavano che chi non andava a messa finiva all'inferno per l'eternità, cioè per un tempo infinitamente maggiore di quello necessario a un uccellino per consumare con la coda una palla di ferro. Di notte a letto piangevo disperatamente, pensando a mio padre, bravissimo uomo, che, non andando in chiesa, sarebbe finito all'inferno.

    Report

    Rispondi

  • Fabius Maximus

    17 Aprile 2018 - 18:06

    Troviamo un accordo valido per tutti ! Se non esiste l'inferno vuol dire che non esiste neppure il paradiso !!

    Report

    Rispondi

  • vale66

    16 Aprile 2018 - 16:04

    Ma che razza di commenti e articoli sono?? Il Papa ha perfettamente ragione, non è che Socci perché ha fede e va in chiesa sia meglio di chi non ci va ma magari nella vita è più umile e buono. E ci vuole poco, state a criticare la Littizzetto (che vi ricordo fa sempre il saltimbanco di mestiere) e fate un titolo del genere come se il Papa avesse detto chissà quale eresia!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news