Cerca

Sfruttati e sfruttatori

Paola Natali: La verità sugli immigrati "poverini" che vi chiedono l'elemosina

15 Dicembre 2017

5

E la chiamano integrazione! Avete presente gli immigrati che chiedono l'elemosina fuori dai negozi delle vostre città? Altro che disperati, spesso sono delle vere e proprie bande organizzate, come quella del cappellino da baseball a Milano.
Dovete sapere che la polizia locale milanese ha svelato come in città ci siano almeno 200 giovani nigeriani, tutti sotto i trent'anni, che chiedono l'elemosina soprattutto in centro, ma abitano in cinque o sei in appartamenti presi in affitto nell'hinterland della città

Sono organizzati da un piccolo gruppo di capi, che allontanano concorrenti come rom e senzatetto e vigilano sul rispetto degli orari di "lavoro" dei loro dipendenti: dalle 7 alle 14 almeno, a volte fino alle 16. E quanto guadagnano, si fa per dire? Da 30 a 50 euro a testa ogni giorno. Mica male. Facendo due conti si portano a casa più di 1000 euro al mese lavorando 5 giorni su 7 e riposando tranquillamente il sabato e la domenica, altrimenti molto di più.

Il racket dell'elemosina è un business che riempie le tasche della malavita italiana e straniera e che alimenta risse e scontri tra bande di immigrati come in un far west non solo nelle grandi città ma anche nella provincia italiana. Impossibile non accorgersi del clima di paura creato dalle continue risse tra immigrati che, spesso armati di coltelli o pistole, terrorizzano i passanti. Da nord a sud, gli episodi di violenza non si contano più. Per esempio, l'altro giorno a San Donato milanese un bar si è trasformato in un inferno con una maxi rissa tra 3 immigrati marocchini e 3 est europei con tre accoltellati.  A Pordenone, addirittura, ci sono state due risse in meno di 24 ore con tanto di pestaggi e regolamenti di conti tra pakistani. Un elenco infinito che ogni giorno si allunga...

Benvenuti in Italia, il paese delle contraddizioni dove ci sono politici che fanno lo sciopero della fame per regalare la cittadinanza a tutti gli immigrati, compresi questi. Per la sicurezza dei propri cittadini, invece, non vale la pena perdere il sonno né tanto meno la fame.

E voi, che cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione commentando il post sulla pagina Facebook: i vostri commenti verranno letti a Notizie Oggi, il programma di Paola Natali su Canale Italia, in onda tutti i giorni dalle 6 alle 9 (canale 83 del digitale terrestre, 913 della piattaforma Sky). L'appuntamento è per domani, sabato mattina, con Paola e i vostri commenti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabos

    16 Dicembre 2017 - 08:08

    a Bologna , grandissima roccaforte rossa, continua no scontenti e tappandosi il naso a votare questa giunta che ci infligge tutto questo... ed è veramente incomprensibile...

    Report

    Rispondi

  • claudiomerlo

    15 Dicembre 2017 - 18:06

    Tutti questi portieri di negozio possono vivere in Italia con un ' buongiorno' e le mani in tasca. Si guardano bene dal tendere la mano ed al massimo chiedono il carrello vuoto e la monetina che contengono. Per ora sono innocui, almeno credo. Mi chiedo che cosa facciano del denaro i loro sfruttatori, anche se qualche sospetto ce l'ho.

    Report

    Rispondi

  • rufolo

    15 Dicembre 2017 - 16:04

    A proposito di questi clandestini(cosi devono essere chiamati) sarebbe opportuno che tutti quelli che entrano nei negozi non rispondano al saluto che questi individui ti fanno e che i gestori dei negozi li mandino via perchè disturbano i clienti, io l'elemosina la dò solo agli italiani.

    Report

    Rispondi

    • frabos

      16 Dicembre 2017 - 08:08

      giustissimo, purtroppo sono tantissimi che agevolano questa pratica... è un po' come quelli che danno cibo ai cinghiali che vengono vicino alle abitazioni... che carini!! ma nn sono animali domestici sono selvatici !!!

      Report

      Rispondi

    • cane sciolto

      15 Dicembre 2017 - 19:07

      Come non condividere con rufolo, rufolo scusa se mi permetto ma io correggerei l'elemosina con un pensierino agli Italiani!!!

      Report

      Rispondi

ultime news