Cerca

Catania

Sorelle massacrate, preso il killer: le ha ammazzate per 200 euro

14 Dicembre 2017

1

Incastrato dalle telecamere a circuito chiuso della zona il presunto assassino di Maria Lucia e Filippa Mogavero, le due sorelle di 70 e 79 anni accoltellate ieri nella loro abitazione di Ramacca, in provincia di Catania. Si tratta un pregiudicato 30enne della zona, arrestato dai carabinieri e portato nel carcere di Caltagirone. Confermato il movente della rapina. Il presunto duplice omicida avrebbe ucciso le sorelle con un'unica coltellata alla gola per rubare 200 euro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pithard

    15 Dicembre 2017 - 07:07

    Ma che peccato che non sia in immigrato l'assassino. Un bel " toh " nel titolo non ce lo risparmiava nessuno.

    Report

    Rispondi

ultime news