Cerca

Nel milanese

Nella notte, spuntano i manifesti del boss Papalia in versione drag queen: cosa c'è dietro

13 Dicembre 2017

0

Dopo Toto Riina, Rocco Morabito, Matteo Messina Denaro, Nicola Assisi e Giuseppe Giorgi ora tocca al boss Rocco Papalia. Nella notte di martedì sono stati affissi 30 manifesti satirici nei sobborghi ‘caldi’ di Milano come Buccinasco Corsico e Trezzano sul Naviglio) raffiguranti il boss di Platí in versione drag queen. I poster fanno parte di una campagna di crowdfunding promossa da Klaus Davi e Albero Micelotta per finanziare un format televisivo sulle criminalità organizzate dal titolo Gli Intoccabili. Il progetto è finanziabile al link https://www.eppela.com/it/projects/16699-gli-intoccabili#share

Rocco Papalia, classe 1950 è stato scarcerato nel 2017 dopo 30 anni di detenzione. È considerato un elemento apicale della mafia calabrese in Lombardia. Recentemente il tribunale di sorveglianza gli ha revocato le misure di prevenzione definendolo "non socialmente pericoloso". E Rocco e’ tornato a vivere a Buccinasco dove risiede la sua famiglia.

I poster affissi a Buccinasco sono una decina e visibili in zone centralissime come la piazza antistante il Municipio, via dei mille e via della Resistenza.

I manifesti del boss: clicca qui per vedere le foto

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news